La più amata dagli italiani


Le evoluzioni dell’abitare passano per la cucina e Scavolini ne è stata l’interprete esemplare, associando così la sua storia di impresa a quella del costume italiano e ai cambiamenti che nel corso dei decenni hanno trasformato le nostre case. Era l’inizio degli anni ‘60 quando Valter Scavolini intuì il potenziale di questa stanza domestica che era stata sin lì trascurata, trasformandola nel sogno della famiglia borghese italiana. La cucina abitabile segna una vera rivoluzione domestica dando finalmente dignità e visibilità a quello che sarebbe poi diventato il cuore della casa. Una zona non più da nascondere ma da vivere e condividere.








In foto:

  • LUCA NICHETTO con il nuovo programma JEOMETRICA per cucina, soggiorno e bagno.

  • La collezione PLAZA (per cucina soggiorno e bagno) con anta pantografata caratterizzata da motivo a cornice, design CARLO VIGLINO E GIACOMO SORIANI

  • La cucina LIBRA si veste di sofisticate nuances dall’effetto perlescente. Design VUESSE dall’aspetto pulito e rigoroso.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti